A norma di legge

Molti si chiederanno se tale sistema è sorretto dalla legge e se è conforme alle norme fiscali. Iniziamo dagli aspetti civilistici.

Possiamo considerare tale operazione un contratto tipico, combinato e integrato con altri atipici, espressivi dalla volontà delle parti, volti a disciplinare in modo uniforme i rapporti commerciali tra compratori e venditori partecipanti al Circuito.
Vi faccio un esempio: avete presente una permuta? È regolata dall’articolo 1552 del codice civile.
Il Modello opera in modo del tutto conforme: cedo un bene o un servizio in cambio di un altro bene o servizio o di un credito. Questo tipo di operazione bilaterale si può estendere anche a più soggetti, come espressamente contemplato dall’articolo 1555 c.c.. Non solo; l’articolo 1472 c.c. ci dà piena facoltà di scambiare un bene o un servizio presente con un bene, un servizio o un credito futuro. Pertanto, vendendo un bene acquisisco un credito che potrò utilizzare per un successivo acquisto, anche con più venditori.
Inizia il tuo percorso verso il successo con CNC SpA
Il futuro del nostro territorio e del nostro benessere passa per CNC SpA